Eliano Fantuzzi -senza titolo-

Chiedi Informazioni

Titolo: senza titolo

Tecnica: olio su tela

Altezza: 70 cm

Larghezza: 50 cm

Garanzia: certificato di provenienza garantita Picenum

Dettagli: firma dell’artista in basso a sinistra e sul retro

Biografia

Eliano Fantuzzi (1909, Modena – 1987, Verona) [Italy]

Eliano Fantuzzi nasce a Modena nel 1909, trasferitosi con la famiglia a Verona, scopre sin da piccolo la sua passione per la pittura. Frequenta il liceo artistico e poi l’accademia d’arte Cignaroli. Il suo primo lavoro, introvabile, rappresenta Gaio Muzio Scevola che si brucia la mano. Sognando l’impressionismo francese, si trasferisce a Parigi nel 1924. In città trova piccoli lavori per vivere, riuscendo a organizzare mostre per esporre i suoi lavori, grazie alle quali attraversa periodi di discreta fortuna. Nel 1939 si arruola nell’esercito francese e nel 1943 rientra in Italia. Nel 1947 è invitato alla V Quadriennale d’Arte di Roma. Nel 1948 viene chiamato dall’emiro Ibim Saud a decorare la reggia saudita di Taif. Vive presso l’emiro sino al 1952, affrescando il salone dei ricevimenti. Tornato a Roma, è invitato alla VI Quadriennale di Roma e alla XXVI Biennale di Venezia. Nel 1953 vince un premio alla prima edizione del Premio Spoleto. Il suo stile pittorico, immediatamente riconoscibile, gioca sulle forme, le luci e l’uso del colore. Muore a Verona nel 1987.

Informazioni aggiuntive

Tecnica

olio su tela

Altezza

70

Larghezza

50

Garanzia

certificato di provenienza garantita Picenum

Dettagli

firma dell’artista in basso a sinistra e sul retro